Leave a Message Day

Schermata 2012-12-13 a 13.25.11

Schermata 2012-12-13 a 13.25.19Se sei “Figo” leggi, altrimenti…. lascia perdere, non è roba per te! E ci credo fermamente 🙂

Piccolo sondaggio: vorrei sapere quanti tra voi credono che il 2013 debba essere l’anno del cambiamento? Delle cose nuove e della sperimentazione personale?

Beh, se fate parte di questo gruppo cari miei, quest’anno cominciamo con quelle che gli inglesi chiamano New Year’s Resolutions, i buoni propositi dell’anno, con leggero anticipo, e proprio domani 14 Dicembre

Continua a leggere “Leave a Message Day”

Gnocchi alla Crema di Porri con Gamberetti e granella di Pistacchi al profumo di Tartufo

uhhhh ci ho messo di più a scrivere il titolo di questa ricetta che a farla! Oggi nevica! E io??? Io sono a casa malata…. 😦 è ormai risaputo che ho le difese immunitarie di un piccione spennacchiato… ne approfitto per riscaldarmi ai fornelli mentre sorseggio del buon vino bianco fresco che con la tachipirina ci va proprio a nozze!!!! 🙂 (prima o poi mi arrestano!)

IMG_9723

Avevo voglia di gnocchi…. ogni tanto mi prende questa irrefrenabile voglia  da donna incinta (isterica), quale non sono… incinta intendo…isterica si :)…  si insomma, voglia che mi prende nei momenti più improbabili della giornata e più esattamente questa volta è successo stanotte! Forse me li sono sognati!!! Mi sono svegliata alle 4, e barcollando ho avuto la forza di venire in cucina, e scrivere su un post it che ho appiccicato nel solito posto (sia mai ci si dovesse dimenticare), la maniglia del portone! Un post it… GNOCCHI GRAZIE!!

Continua a leggere “Gnocchi alla Crema di Porri con Gamberetti e granella di Pistacchi al profumo di Tartufo”

Risotto Cacio&Pepe

Ingredienti 400 gr di riso 250 gr di pecorino romano burro vino bianco 1 cipolla sale panna pepe nero Preparazione Grattuggiate il pecorino. Appassite la cipolla in una noce di burro. Appena ingiallisce aggiungete il riso, mescolate bene. Rosolate il riso per qualche minuto, aggiungete un po’ di vino, lasciate evaporare, salate, ma attenzione alle dosi del sale, il pecorino è già un po’ salato, pepate e continuate la cottura, aggiungendo ogni tanto un mestolo d’acqua. In un recipiente unite pecorino, pepe, olio e qualche cucchiaio di panna, mescolate fino a raggiungere una crema densa. A cottura ultimata, togliete dal fuoco il riso e conditelo con la crema ottenuta e la noce moscata. Potete spolverizzare il piatto con altro pecorino e/o a piacimento con altro pepe. Varianti a piacimento Incrementate la dose del pecorino. Incrementate o diminuite a piacimento la dose di panna. Aggiungete una noce di burro. Sostituite la panna con il mascarpone. Sostituite il pepe con la noce moscata.

400 gr di riso
250 gr di pecorino romano
burro
vino bianco
1 cipolla
sale
panna
pepe nero

Preparazione
Grattuggiate il pecorino.
Appassite la cipolla in una noce di burro.
Appena ingiallisce aggiungete il riso, mescolate bene.
Rosolate il riso per qualche minuto, aggiungete un po’ di vino, lasciate evaporare, salate, ma attenzione alle dosi del sale, il pecorino è già un po’ salato, pepate e continuate la cottura, aggiungendo ogni tanto un mestolo d’acqua.
In un recipiente unite pecorino, pepe, olio e qualche cucchiaio di panna, mescolate fino a raggiungere una crema densa.
A cottura ultimata, togliete dal fuoco il riso e conditelo con la crema ottenuta e la noce moscata.
Potete spolverizzare il piatto con altro pecorino e/o a piacimento con altro pepe.

Varianti a piacimento

Incrementate la dose del pecorino.
Incrementate o diminuite a piacimento la dose di panna.
Aggiungete una noce di burro.
Sostituite la panna con il mascarpone.
Sostituite il pepe con la noce moscata.

Pasta al Forno

Zucchine e prosciutto. Preparazione: per il ripieno: 7 zucchine, 200gr di prosciutto crudo a dadini. Preparare un battuto di due spicchi d’aglio, due peperoncini secchi, una bella manciata di prezzemolo, uno scalogno. Far soffriggere l’olio con il battuto fino a doratura. Nel mixer 50 gr di prosciutto crudo a dadini e 3 zucchine. Tritatele bene e aggiungete al soffritto, insieme al resto del prosciutto in dadini. Sfumate con acqua. Aggiungete un pizzico di sale e pepe e passata di pomodoro qb. Fate a fettine le 4 zucchine rimanenti e aggiungete al soffritto. Cuocete a fuoco lento con l’aggiunta di due sottilette. Cuocete i conchiglioni in acqua bollente e toglieteli quando sono ancora al dente. Scolateli sotto acqua fredda per fermare la cottura. Passateli con un põ di olio di oliva per non farlo attaccare in teglia. Riempiteli con il ripieno e riponeteli in una teglia piuttosto ampia sopra alla carta da forno. Il sughetto avanzato unitelo alla besciamella (vedi ricetta qui sopra) e ricoprite i conchiglioni. Aggiungete abbondante pecorino o parmigiano a piacimento. In forno per 15 min 200•. Servite caldi con un filo di olio extra vergine a crudo e una spolveratina di prezzemolo!

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: